Piadina romagnola integrale | Whole wheat piadina (flat bread) recipe

piadina-romagnola-integrale-whole-wheat-flatbread-recipe-v2

Scroll down for English version

La mia ricetta della piadina romagnola, integrale, senza strutto e volendo anche senza lievito: una sana ricetta di famiglia che preparo praticamente ogni settimana, perché in casa mia la piadina romagnola non manca mai!

Credo che la ricetta originale della piadina romagnola non esista; ogni famiglia ha la sua variante e questa è della mia: una piadina senza strutto ma con olio, leggera, deliziosa e facile da preparare.

Gli ingredienti della piadina sono semplicissimi: farina (che noi ci divertiamo a variare tra integrale, farro, multicereali), olio, acqua, poco sale, infine lievito per avere una piadina morbida (io di solito uso questo lievito biologico) oppure bicarbonato per preparare la piadina senza lievito, più elastica, croccante e perfetta per essere arrotolata.

piadina-romagnola-integrale-whole-wheat-flatbread-recipe-o1

Ho testato di recente una piccola variante alla mia ricetta della piadina romagnola mettendo al posto dell’olio Vallè Soia: un’ottima alternativa allo strutto ed al burro 100% vegetale, senza olio di palma e senza grassi idrogenati. Un prodotto davvero alleato della cucina salutare, con il quale si possono preparare tantissime ricette!

Per scoprire qualche idea in merito, vi invito a seguire il link in fondo a questa ricetta per una piadina romagnola light fatta in casa, da farcire come più vi piace: le mie aggiunte preferite sono verdure fresche e/o grigliate e salse fatte in casa come la guacamole o l’hummus, infine qualche gustosa polpetta vegetale: per una piadina integrale vegan da leccarsi i baffi!

La preparate con me?

Piadina romagnola integrale

piadina-romagnola-integrale-whole-wheat-flatbread-recipe-o2
Porzioni 8 porzioni
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 10 minuti

Ingredienti

  • 500 grammi farina integrale
  • 250 millilitri acqua
  • 40 grammi olio di oliva oppure Vallè Soia
  • 1/2 cucchiaino sale
  • 1/2 cucchiaino bicarbonato (o mezza bustina di lievito per torte salate)

Istruzioni

  1. Mettete la farina in una ciotola, unite il sale e il bicarbonato e mescolate bene con un cucchiaio. Formate un buco al centro in cui mettere Vallè Soia oppure l'olio.
  2. Unite l'acqua a filo continuando a mescolare col cucchiaio, fino a ottenere un composto compatto; finite l'impasto lavorando con le mani per renderlo omogeneo.
  3. Dividete l'impasto della piadina in 8 palline uguali e stendetele sottili con il mattarello. Cuocetele su un testo o padella antiaderente ben calda circa 2 minuti per lato, fino a che si formano le classiche bollicine dorate.

Recipe Notes

Se non consumate subito le piadine o volete prepararle in anticipo, il mio consiglio è di cuocerle per metà tempo, poi farle raffreddare stese sul tagliere. Una volta fredde riponete le piadine in un sacchetto per alimenti e conservatele in frigorifero; manterranno la loro bontà e fragranza fino a una settimana. Al momento di consumarle, basterà ripassarle sul testo o padella antiaderente calda per qualche minuto e saranno ottime come appena fatte!

Oltre alla ricetta della piadina integrale leggera, vi invito a scoprire tante altre mie ricette preparate con Vallè Bio e Soia, due sane alternative al burro 100% vegetali e senza grassi idrogenati sul sito Vegetale per te di Vallè <3

piadina-romagnola-integrale-whole-wheat-flatbread-recipe-v1

Se provi una mia ricetta taggami #ricettevegolose: la condividerò con piacere sui miei canali social Facebook, Twitter, Instagram, e Google+.

Mi trovi anche su Pinterest, Bloglovin e YouTube con le mie idee per una vita sana e golosa!
A presto 😉
Alice

Piadina is one of my favorite healthy quick dishes: an italian flatbread typical of Emilia-Romagna (my place <3) where you can taste it in one of the many food stands; there it is grilled to order and sandwiched around a variety of fillings.

Needless to say, mine is with raw or grilled vegetables, vegan fritters and dips such as guacamole or hummus.

This is a healthy piadina recipe made with oil and whole wheat: an easy bread you can prepare your own and always keep in the fridge for last-minute meals!

Enjoy!

Whole wheat piadina (flat bread) recipe

piadina-romagnola-integrale-whole-wheat-flatbread-recipe-o2
Porzioni 8
Tempo di preparazione 15 minutes
Tempo di cottura 10 minutes

Ingredienti

  • 500 g flour whole wheat
  • 250 ml water
  • 40 g vegetable shortening or olive oil
  • 1/2 tsp salt
  • 1/2 tsp bycarbonate (or 1/2 sachet baking powder for a softer bread)

Istruzioni

  1. Put the flour in a bowl along with salt and baking soda, mix well with a big spoon. Form a hole in the center and pour the vegetable shortening or oil into it.
  2. Add water little by little and go on mixing with the spoon to obtain a compact dough. Finish it by hands to make it smooth and homogeneous.
  3. Divide the dough into 8 and roll each part out in a thin circle. Cook each bread on a hot non-stick pan over low heat, on each side for about 2 minutes.

Recipe Notes

If you want to prepare the piadina bread in advance or to make a stock, you can cook them halfway on the pan and let them cool down lined on a board. Then put them in a food bag and store in the fridge up to one week. When in need, just heat them on a hot pan and they'll be as good as just prepared.

If you try my recipes tag #ricettevegolose; I’ll be glad to share them on Facebook, TwitterInstagram and Google+ .

You can find my ideas for an healthy & tasty lifestyle also on Pinterest, Bloglovin and YouTube.
See you next recipe!
Alice

4 Comments

  • 1 mese ago

    Ho mangiato sabato sera la mia prima piadina romagnola originale…adesso voglio provare a farmela in casa con la tua ricetta, sicuramente più leggera e sana ^_^

    • 1 mese ago

      Devi provare assolutamente, con le tue mani magiche e la mia ricetta sentirai che bontà 😉 Un abbraccio!

  • 1 mese ago

    Da romagnola non posso che amare alla follia la piadina. Hai detto bene, ogni famiglia ha la sua versione. Le mie due nonne ad esempio la facevano in modo diverso, una con il bicarbonato e una con il lievito. Una con il latte e l’altra con l’acqua. Io sono democratica…mi piace in ogni modo 🙂

    • 1 mese ago

      Carissima sono proprio d’accordo con te, anche a me piace in ogni modo anzi mi diverto proprio a variare la ricetta base, usando a volte il latte, farine particolari oppure aggiungendo dei semi all’impasto. Evviva la piadina, evviva la nostra Romagna!!! <3

Rispondi

CONSIGLIA Torta di mais
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: