Spaghetti di farro risottati al pomodoro datterino | Risotto style spaghetti with date tomatoes

spaghetti risottati farro pomodoro pasta vegan

Scroll down for English version

L’estate addosso, tre parole che indicano un tormentone ma anche la descrizione precisa di come mi sento in questi giorni, nonostante l’arrivo di qualche pioggia e un po’ di aria fredda…preavviso della fine di una bellissima stagione.

Non ho fatto cose particolari, né viaggi particolari ma ho passato tanto tempo con le persone che amo e gustato il meglio dei prodotti dell’orto…e ho trovato anche il tempo per fare un po’ di scorte per l’inverno! Insomma un bilancio estremamente positivo 🙂

E voi cosa avete fatto di bello, a parte farmi sognare con le foto di posti meravigliosi?

Oggi provo anche io a farvi sognare con questa ricetta semplicissima, la quale come tutte le ricette semplici e veramente buone richiede una scelta molto attenta degli ingredienti.

Mettete insieme: un’ottima pasta di farro triticum dicoccum, che fortunatamente posso gustare spesso e volentieri dato che si tratta di uno dei prodotti agroalimentari tradizionali della regione Marche, vicinissima a casa mia…

Vi servono poi i migliori pomodori datterini (per me rigorosamente dell’orto del babbo), un po’ di profumato origano…e potrete preparare qualcosa di veramente speciale!

Oltre agli ingredienti questa ricetta ha di speciale il metodo di cottura: permette di ottenere una pasta con la parte esterna cotta a puntino e l’interno leggermente più consistente…a mio avviso molto più gustosa ed anche saporita, dato che buona parte della cottura della pasta avviene insieme al fantastico sughetto di pomodoro.

Non vi resta che provare questa ricetta e anche voi come me, dopo averla assaggiata, non cuocerete mai più gli spaghetti per tutto il tempo previsto in acqua salata…ma li farete così 😉

Spaghetti di farro risottati al pomodoro datterino
 
Autore:
Tipologia: Primo piatto
Cucina: Vegan, Italiana
Porzioni: 2
Ingredienti
  • 160g di spaghetti di farro (triticum dicoccum)
  • 250g di pomodori datterini
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 presa di sale grosso
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • sale, pepe q.b.
  • origano q.b.
Procedimento
  1. Mettete a bollire in un tegame alto e stretto due litri di acqua con una presa di sale grosso.
  2. Nel frattempo mettete in una padella lo spicchio di aglio (tritato oppure intero se preferite toglierlo), aggiungete l'olio evo e mettete il tutto sul fuoco a fiamma moderata.
  3. Appena l'aglio inizia a sfrigolare e l'olio a emanare il suo profumo aggiungete i pomodori datterini tagliati a metà e, se volete, eliminate lo spicchio di aglio.
  4. Insaporite i pomodorini con sale e pepe e lasciate cuocere a fiamma dolce.
  5. Appena l'acqua bolle versateci gli spaghetti e lasciateli cuocere per 4 minuti.
  6. Prelevate dalla pentola gli spaghetti usando una ramaiola e aggiungeteli nella padella insieme ai datterini.
  7. Aggiungete nella padella anche due mestoli di acqua di cottura degli spaghetti e proseguite la cottura a fiamma media per altri 4 minuti.
  8. Man mano che la pasta si asciuga, aggiungete altra acqua di cottura degli spaghetti in modo che il livello dell'acqua sia sempre circa all'altezza di quello della pasta.
  9. Trascorsi i 4 minuti alzate la fiamma e fate asciugare quasi completamente l'acqua di cottura.
  10. Spegnete la fiamma, aggiungete abbondante origano e gustate.
Note
Se piace, è ottima l'aggiunta di peperoncino tritato assieme all'origano, prima di servire.

 

Le RicetteVegolose vi aspettano sempre anche su Facebook, Instagram,Bloglovin’ e Google+.
A presto!
Alice 

english

Thanks to a careful selection of ingredients and a special cooking method, this simple recipe for an Italian classic, tomato spaghetti, will let you prepare a very special dish.

Cooking the pasta as described in the recipe, risotto-style, it will be served as most of gourmets like: “al dente” (“to the tooth”). This means that the pasta will be soft enough to eat, but still have a bit of a bite and firmness to it that makes it extremely tasty.

Spelt pasta risotto with date tomato
Serves 2
An Italian (and Vegan) yummy pasta recipe.
Write a review
Print
Ingredients
  1. 160g spelt spaghetti
  2. 250g date tomatoes
  3. 1 clove of garlic
  4. 1 handful coarse salt
  5. 1 tablespoon extra virgin olive oil
  6. salt, pepper
  7. dried oregano to taste
Instructions
  1. Fill a large pot three-quarters of the way up with water, add the coarse salt and bring to the boil.
  2. Meanwhile put in a pan the clove of garlic (chopped or whole if you prefer a delicate flavor), add the olive oil and put it on the stove over medium heat.
  3. When the garlic begins to sizzle and oil is fragrant add date tomatoes cut in halves. If you wish you can now remove the clove of garlic.
  4. Season tomatoes with salt and pepper and let simmer over a gentle heat.
  5. As soon as the water reaches the boil, pour the spaghetti and cook for 4 minutes.
  6. Take the spaghetti out of water using a big slotted spoon and stir them into the date tomatoes sauce.
  7. Add two cups of spaghetti cooking water and let simmer uncovered for 4 minutes over medium heat.
  8. As the pasta dries add more spaghetti cooking water so that the pasta is always almost covered with water.
  9. After 4 minutes turn up the heat so that the remaining water dries out completely.
  10. Turn off the heat, add plenty of oregano and enjoy.
Notes
  1. This pasta can be spiced up by adding red pepper flakes to taste, just before serving.
RicetteVegolose http://www.ricettevegolose.ifood.it/
I remind you can find my recipes also on Facebook, Instagram, Bloglovin’ and Google+.
See you next recipe!
Alice

24 Comments

  • 2 anni ago

    Ricetta semplice e gustosa per questo rientro dalle vacanze !
    E’ bello seguirti Alice!

    • 2 anni ago

      Ciao Lydia! un piatto pensato anche per combattere la nostalgia dell’estate 😉 Grazie un abbraccio!

  • MARI
    2 anni ago

    mi intriga tantissimo la pasta risottata ed è da tempo che la voglio provare!! ci siamo! seguo la tua ricetta! mi sa che è una goduria! 😉

    • 2 anni ago

      Anche io era da tempo che volevo provarla e sono pentita di non averlo fatto prima! È molto più buona così e in fondo è facilissima 🙂

  • 2 anni ago

    Squisiti….. hai mai provato a farli tutti in padella senza la scottata in acqua, devi provarli…. la pasta si insaporisce e il glutine crea l’effetto risotto, ti consiglio pasta corta è perfetta. Questi sono i piatti che con la pasta gluten free non è possibile realizzare, la sua tenuta in cottura è ridotta ed è molto delicata…. mi manca la pasta risottata 😉

    • 2 anni ago

      Felicia cara! mai provato a fare tutta la cottura in padella, ora che ho preso la mano con questa pasta risottata proverò quanto prima! Sono proprio curiosa di provare con la pasta corta e gustare la differenza! Peccato non si riesca a fare gluten free, fortunatamente da anni non ho più problemi con il glutine, ma ogni tanto una buona pasta di mais o di riso me la preparo perché mi piacciono 😉 Grazie mille per il suggerimento è per la visita, un abbraccio!

  • 2 anni ago

    ..la mia estate non è ancora iniziata ed è bello leggere tutta la positività che hai potuto vivere tu 🙂 Spero di poter dire lo stesso quando arriveranno anche le mie agoniate ferie 😛
    X il momento mi godo questa strepitosa pasta..amo fare gli spaghetti risottati e le tue foto mi hanno fatto venire una fame che non immagini 😛

    • 2 anni ago

      Cara! Ti auguro di vivere delle ferie meravigliose, per fortuna il meteo dice che l’estate non è ancora del tutto finita quindi speriamo di poterne godere ancora un po’! mal che vada sappiamo come consolarci 😉 Un bacione a presto :*

  • 2 anni ago

    La pasta con i pomodorini proprio come la descrivi tu è fra i piatti che le birbe chiedono più spesso in estate… e in effetti i pomodori non mancano! Io spesso faccio addirittura tutta al cottura in padella aggiungendo più acqua e versandoci gli spaghetti quando bolle, come se fosse in pentola. Come dici tu vengono molto più saporiti!

    • 2 anni ago

      Anche Felicia mi ha suggerito la cottura fatta totalmente in padella…non vedo l’ora di provarci ^_^

  • Miria Onesta
    2 anni ago

    ciao, adoro le ricette semplici, questi spaghetti hanno un aspetto molto invitante, a presto

    • 2 anni ago

      Ciao Miria! anche io adoro le ricette semplici, che esaltano ingredienti deliziosi come il farro e i datterini dell’orto 🙂 Grazie per la visita, a presto!

  • letissia64
    2 anni ago

    Ciao, cara Alice, piacere di rileggerti! Io risotto i bucatini nel vino rosso, anche quelli sono niente male. Ma gli spaghetti di farro uniti ai datterini del proprio orto sono insuperabili, da provare!Che brava!
    Smack!

    • 2 anni ago

      Carissima grazie, piacere di rileggerti anche io! Bucatini col vino rosso, davvero interessanti! A presto, un abbraccio 🙂

  • 2 anni ago

    la pasta fatta così è ancora più saporita!! semplice ma davvero gustosa! 😉

    • 2 anni ago

      Eggià anche per i piatti più semplici serve la conoscenza di qualche trucchetto…e si ottiene un piatto strepitoso 😉

  • Bentornata Alice, anche io sono in fase di rientro da una lunga estate trascorsa tra la mia terra Toscana e la Puglia garganica, dove ormai trascorro le ferie ogni anno. Questa ricetta dai sapori decisamente estivi e genuini mi rallegra un po’ in questo malinconico lunedì di fine stagione. Grazie per averla condivisa. Un abbraccio 😉

    • 2 anni ago

      Grazie Francesca, sei stata in luoghi meravigliosi 🙂 In questo periodo servono particolarmente piatti che rallegrano e “prolungano” l’estate! Un abbraccio a presto!

  • 2 anni ago

    E qui mi si apre un mondo…mai cotti gli spaghetti così!
    Devo proprio provare!! 😀
    Felice di essere tornata a leggerti dopo tre lunghi mesi di latitanza dal pc 🙂
    Un bacio grande e a presto!

    • 2 anni ago

      Carissima! E direi anche bellissima, ti vedo ogni tanto su FB col magnifico pancino che cresce…prova questi spaghetti, entusiasmerai tutta la famiglia 🙂 Grazie per essere passata :*

  • 2 anni ago

    Sua Maestà “La semplicita”, spaghetti stupendi!

    • 2 anni ago

      Ciao Emanuela, grazie 🙂 Hai proprio ragione, questi spaghetti sono i più buoni del mondo per me!

  • 2 anni ago

    Ciao Alice, come stai? Ti immagino a passeggio per il tuo mare riminese, in questa domenica settembrina sarà bellissimo! Questa ricetta mi è particolarmente cara, la pasta risottata è un piatto che adoro cucinare e che mi rimanda alle estati in campeggio, dove con un fornello unico diventa il modo più semplice per preparare la pasta, ed è un’abitudine che puntualmente poi tornati a casa perdiamo! Chissà perchè!? La pasta risottata ha una marcia in più, questa che hai preparato è davvero appetitosa nella sua semplicità, slurp!!

    • 2 anni ago

      Carissima <3 Sto piuttosto bene ultimamente, a parte qualche giorno di influenza che mi ha un po' debilitata...per fortuna quando mi prende è tosta, ma in tre giorni me ne libero 😀 Hai immaginato bene anche oggi sono stata a fare un salutino al mare, approfittando anche per gironzolare un po' alla Festa della Rete. Ho trovato molte ispirazioni!
      Io non conoscevo la pasta risottata, si vede che non sono mai stata in campeggio 🙁 Ma come si dice, meglio tardi che mai, ora che ho provato la sua bontà e semplicità non la mollo più! Grazie per essere passata, ti abbraccio forte :*

Rispondi

CONSIGLIA Crostini con zucca arrosto e Roquefort
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: