Pasta fredda al pesto di zucchine e salvia con ceci e pomodorini | Zucchini sage pesto, chickpea and tomatoes pasta salad

pasta fredda pesto di zucchine ceci pomodorini vegan pasta salad chickpea

Con la calura di questi ultimi giorni è d’obbligo proporre sfiziose ricette anticaldo, che richiedono tempi di cottura e preparazione più brevi possibile e che possono essere gustate fredde.

Il mood dei piatti freschi e veloci, a dire il vero, ha pervaso le RicetteVegolose ancor prima della recente ondata di caldo 🙂

Così dopo uno sfizioso antipasto a base di mango, una rinfrescante insalata di quinoa con tofu, verdure e timo limone, golosi stecchi di cocco e ciliegia e colorati dolci al cucchiaio vi propongo questa deliziosa insalata di pasta. Come i migliori primi piatti, richiede una preparazione velocissima: il condimento si realizza infatti nel tempo di cottura della pasta.

Questo piatto è perfetto per le giornate più calde non solo perché lo si può gustare freddo, ma anche per il suo sapore estivo e fresco dato dai pomodorini e da un pesto speciale realizzato con zucchine e salvia. Si tratta di un esperimento fatto rielaborando la mia ricetta del pesto di zucchine, nella quale ho provato a sostituire il basilico con profumate foglie di salvia appena raccolte nel mio giardino.

Il risultato mi ha piacevolmente sorpresa, saporito e molto gradevole! Con le quantità indicate in questa ricetta la freschezza della salvia si percepisce in maniera delicata, per cui se amate particolarmente il suo sapore potete aumentare a piacere la quantità di foglie da aggiungere alla preparazione del pesto.

Documentandomi sulle proprietà della salvia ho scoperto che, tra le altre cose, può agire sulla regolazione della temperatura corporea, dandoci sollievo in caso di caldo e sudorazione eccessiva; per sfruttare appieno questa proprietà vi propongo questa tisana semplicissima, da gustare fredda: spezzettate alcune foglie di salvia fresche, mettetele in una tazza, versate sopra dell’acqua bollente. Lasciate in infusione una decina di minuti, poi filtrate. Aggiungete a piacere un cucchiaino di stevia o dolcificante naturale a vostra scelta e, se volete, qualche cubetto di ghiaccio. E’ possibile anche preparare questa tisana alla salvia in abbondanza e conservarla in frigo, per potersi piacevolmente rinfrescare per qualche giorno.

Vi consiglio di preparare in abbondanza anche questa pasta fredda, perché è talmente buona che sarà piacevole rigustarla il giorno dopo averla preparata 😉

Pasta fredda al pesto di zucchine e salvia con ceci e pomodorini
 
Autore:
Tipologia: Primo piatto, piatto unico, take away
Cucina: Vegan
Porzioni: 4
Ingredienti
Per il pesto di zucchine e salvia:
  • 2 zucchine medie
  • 1 spicchio di aglio
  • 5 foglie di salvia
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 3-4 cucchiai di olio evo (o latte di soia, per una versione più light)
  • sale q.b.
Per la pasta fredda:
  • 300g di pasta integrale
  • 1 cucchiaio di sale grosso
  • pesto di salvia e zucchine (preparato con gli ingredienti di cui sopra)
  • 10 pomodorini freschi
  • 4 falde di pomodori secchi
  • 200g di ceci cotti
  • sale e olio evo q.b.
  • qualche fogliolina di salvia fresca (per servire)
Procedimento
  1. Mettete sul fuoco una pentola con acqua fredda e il sale grosso e portatela a bollore.
  2. Nel frattempo tagliate i pomodorini in quattro parti, scartate l'acqua di vegetazione ed i semi, e tagliate anche le falde di pomodoro secco a striscioline.
  3. Quando l'acqua bolle versatevi la pasta, moderate la fiamma e lasciate cuocere per il tempo indicato sulla confezione.
  4. Nel frattempo preparate il pesto: tagliate le estremità delle zucchine, tagliatele in 4 parti per il lungo e scartate la parte interna ricca di semi.
  5. Lavate bene le foglie di salvia e scartate la venatura centrale più dura, se presente.
  6. Mettete in un contenitore alto e stretto le zucchine tagliate a cubetti, lo spicchio di aglio, le foglie di salvia e i pinoli.
  7. Frullate il tutto con un frullatore ad immersione unendo l'olio (o il latte di soia) a filo, fino a ottenere un pesto cremoso.
  8. Trascorso il tempo di cottura versate la pasta in un colino e passatela per qualche istante sotto acqua fredda corrente per fermare la cottura.
  9. Trasferite la pasta in una insalatiera capiente e conditela con il pesto di zucchine.
  10. Condite i pomodorini freschi con olio e sale ed uniteli alla pasta.
  11. Unite alla pasta anche i ceci, i pomodori secchi e mescolate bene.
  12. Decorate il piatto a piacere con foglioline di salvia fresca.
Note
La pasta può essere servita subito dopo la preparazione (a temperatura ambiente), ma è ottima gustata anche fredda, dopo qualche ora di riposo in frigorifero.

Gli avanzi di pasta si possono conservare in frigorifero per un paio di giorni al massimo, stessa cosa per un eventuale avanzo di pesto che conservato oltre sarebbe comunque buono, ma perderebbe un po' di sapore.

Il pesto di salvia e zucchine può essere preparato in abbondanza e surgelato per preservarne aromaticità e gusto. Se avrete cura di dividerlo nei cubetti per il ghiaccio avrete un condimento pronto, porzionato e pratico da utilizzare senza richiedere lunghi tempi di scongelamento.

Anche questo piatto fa parte della rubrica ricette take away, pensata per raccogliere gustose e fresche proposte per i vostri pranzi fuori porta: al lavoro, in ufficio, in vacanza al mare o per un bel pic nic in montagna. Anche in queste occasioni mangiare sano e goloso è semplice, economico e molto importante 😉

 

Con questa ricetta partecipo al contest “Le insalate di riso e di pasta” de Il Golosometro

Infine la ricetta partecipa anche alla raccolta Integralmente d’Estate di GocceDaria

Vi ricordo che le RicetteVegolose vi aspettano anche su  Facebook, Instagram, Bloglovin’ e Google+.
A presto 🙂

Alice

english

RicetteVegolose is in the mood for fresh and fast dishes lately! 

So after a tasty appetizer of homemade nachos and chipotle mango salsa, a refreshing quinoa, tofu, vegetables and lemon thyme salad, coconut and cherry popsicles and colorful spoon desserts and parfaits I propose this delicious pasta salad. It’s very easy and fast to prepare, like the best pasta dishes the seasoning is ready in the pasta cooking time.

This salad is perfect for the hottest days because it can be enjoyed cold, but also for its summer fresh flavor given by cherry tomatoes and a special zucchini sage pesto. This is an experiment done by revisiting my vegan zucchini pesto recipe, in which I replaced basil with fragrant sage leaves just picked from my garden.

It was the first time I tried sage for making pesto, I was so surprised by the tasty and refreshing result! With the quantities indicated in this recipe you can slightly perceive the sage flavour, if you like it very much you can increase the amount of  sage leaves to add to your zucchini pesto.

This pasta salad is part of my take away recipes category, designed to collect tasty and fresh ideas for your lunch box: at work, in the office, on the beach or for a nice picnic. Even on these occasions eating healthy and delicious dishes is simple, cheap and very important 😉

Zucchini sage pesto, chickpea and tomatoes pasta salad
Serves 4
Write a review
Print
For the zucchini and sage pesto
  1. 2 medium zucchini
  2. 1 clove garlic
  3. 5 sage leaves
  4. 1 tablespoon pine nuts
  5. 3-4 tablespoons olive oil (or soy milk, for a lower calories version)
  6. salt to taste
For the pasta salad
  1. 300g whole wheat pasta
  2. 1 tablespoon coarse salt
  3. zucchini and sage pesto (prepared with the ingredients mentioned above)
  4. 10 fresh cherry tomatoes
  5. 4 sun-dried tomatoes
  6. 200g cooked chickpeas
  7. salt and olive oil q.s.
  8. a few small leaves of fresh sage (to serve)
Instructions
  1. Put a pasta pot filled with cold water and the coarse salt and bring to a boil.
  2. Meanwhile, cut the cherry tomatoes into four parts, discard their water and seeds. Cut the dried tomatoes into strips, too.
  3. When the water reaches the boil pour the pasta, lower the heat and cook as long as needed by the pasta you've chosen.
  4. While the pasta is cooking let's prepare the pesto: slice off the two ends of the zucchini, cut the zucchini into 4 pieces lengthwise and discard the inside flesh full of seeds.
  5. Wash the sage leaves and discard the hard mid rib, if any.
  6. Put in a tall, narrow container diced zucchini, a clove of garlic, sage leaves and pine nuts.
  7. Blend everything with an immersion blender adding slowly the oil (or soy milk) until you get a creamy pesto.
  8. After its cooking time has gone, pour the pasta in a colander and pass it briefly under cold running water to stop the cooking.
  9. Transfer the pasta into a large bowl and toss with zucchini pesto.
  10. Season the cherry tomatoes with olive oil and salt and add them to the pasta.
  11. Add also chickpeas, dried tomatoes and mix well.
  12. Decorate the pasta salad with fresh sage leaves to taste.
Notes
  1. This pasta salad may be served immediately after cooking (at room temperature), it's also great cold, after a few hours of rest in the fridge.
  2. This pasta salad leftovers can be stored in the fridge for two days, the same for any leftover pesto. If you keep it longer it would lose some flavor.
  3. The zucchini sage pesto can be frozen to preserve its taste the best. If you care to divide it into ice cubes you will have a portioned pasta seasoning ready to use in a few minutes.
RicetteVegolose http://www.ricettevegolose.ifood.it/
You can follow RicetteVegolose also on Facebook, Instagram, Bloglovin’ and Google+.

See you next recipe 😉

Alice

15 Comments

  • Mari
    2 anni ago

    Questo pesto con gli zucchini e salvia dev’essere molto buono: sono curiosissima di provarlo! Di recente anch’io quanto buoni siano ceci e salvia! Una pasta completa e bmolto appetitosaz! 😛

    • 2 anni ago

      Io ero solita usare la salvia quasi solo in inverno, ma dopo aver sperimentato questa ricetta d’ora in poi la userò anche d’estate nei piatti freddi 😉 ti abbraccio, a presto!

  • 2 anni ago

    Adoro la salvia, questo pesto lo devo provare!!! Bellissima insalata di pasta Alice e grazie per la dritta sulla tisana!! Buon we e un abbraccio!!!

    • 2 anni ago

      Carissima, se adori la salvia non potrai che innamorarti di questo condimento 🙂 un abbraccio anche a te :*

  • 2 anni ago

    Il piatto di pasta che divorerei! adoro i primi, molto più dei secondi, e con questa proposta mi hai conquistato! *__*
    Un abbraccio Alice e buon weekend!

    • 2 anni ago

      Anna Rita cara :* Felice di averti conquistata con la mia pasta 😉 Grazie per la visita e dato il momento buona settimana!

  • 2 anni ago

    Adoro il pesto di zucchine e la tua ciotolina di pasta mi mette una certa acquolina 😛
    Complimenti tesoro e buona domenica <3<3<3

    • 2 anni ago

      Anche io adoro il pesto di zucchine e devo dire che questa versione con la salvia mi ha colpita più di quella solita che facevo col basilico 🙂 To ringrazio e ti abbraccio forte, buona settimana :*

  • Mi piace tantissimo l’abbinamento! Ho provato a fare il pesto di sola salvia, buono ma forte, invece qui è ben equilibrato e con tutti quei colori direi che ci sta divinamente.
    Qui fa freschetto, la ripenso servita calda e me la gusto virtualmente!

    • 2 anni ago

      E’ vero in abbinata con la zucchina la salvia si sente, ma non è troppo forte…ho realizzato il pesto così proprio per evitare che il sapore della salvia fosse troppo persistente e andasse a coprire tutti i restanti. So che al nord fa fresco, infatti pensavo di trascorrere qualche giorno in montagna da domani a domenica invece alla fine andrò in Toscana, in estate mi piace godere appieno del sole e del caldo, finchè ci sono 😉 Un abbraccio carissima e grazie per essere passata :*

  • 2 anni ago

    Una gustosissima pasta, ottima integrale…. e il peso è strepitoso!!!!

    • 2 anni ago

      Grazie 🙂 Confermo e ti invito a provarla, vedrai che sarà un successo 😉

  • 2 anni ago

    Col mio via vai su e giù per i monti di luglio mi ero persa questa pasta deliziosa pasta fredda! Mi incuriosisce molto il pesto di zucchine con la salvia, lo proverò di certo!

    • 2 anni ago

      Meno male che l’ho portato a Integralmente allora perché è davvero buono! Mi saprai dire 😉

Rispondi

CONSIGLIA Crostini con zucca arrosto e Roquefort
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: