Colomba vegan al cioccolato con crumble di mandorle e pistacchi | Chocolate crumble colomba cake

colomba cioccolato mandorle pistacchi vegan easter cake

Scroll down for English version

La colomba vegan al cioccolato con crumble di mandorle e pistacchi è una ricetta facile ed originale per festeggiare la Pasqua nella maniera più sana, golosa e soffice che ci sia.

Basta organizzarsi il giorno prima per offrire alla vostra famiglia e a tutti i vostri cari il migliore dei risvegli o una dolcissima, profumata conclusione per il pranzo di Pasqua!

L’impasto di questa colomba è preparato con ingredienti salutari ed è 100% vegan: ho scelto farina tipo 1 (idea ispirata dalla bellissima colomba al cioccolato di Consuelo), malto di mais al posto dello zucchero, olio di mais al posto del burro e niente uova…per dimostrare che è possibile festeggiare con qualcosa di estremamente goloso ma allo stesso tempo sano e con meno impatto possibile sul nostro ambiente; un dolce senza zucchero e senza lattosio che riunisce tutti, al di là di scelte ed intolleranze alimentari, alla tavola della festa.

Il soffice impasto della mia colomba vegan è arricchito con gocce di cioccolato fondente e come copertura prevede un gustoso crumble di mandorle e pistacchi.

Anche questa ricetta, come tutte le RicetteVegolose, vuole dimostrare che una scelta alimentare sana e orientata al consumo prevalente di alimenti di origine vegetale non implica nessuna rinuncia anzi, educa il palato e stimola la fantasia verso piatti sempre nuovi e deliziosi ed è inclusiva nei confronti di chi soffre di problemi di salute, intolleranze alimentari o segue per scelta uno stile vegan.

Rinunciare agli ingredienti tradizionali non significa affatto rinunciare alla gioia del palato: ho sfornato queste colombe oggi pomeriggio, stasera ne è sparita già mezza (siamo in 2 in casa e io devo ancora assaggiarla)…

colomba cioccolato mandorle pistacchi vegan easter cake

Con chiunque ed ovunque passerete le festività pasquali, vi faccio i miei auguri di cuore sperando che passerete giornate felici e spensierate.
 
Colomba al cioccolato con crumble di mandorle e pistacchi
 
Recipe Type: Dolce lievitato
Cuisine: Vegan
Author: Alice – RicetteVegolose
Serves: 2 colombe (in stampo da 500g)
Considerare che la ricetta richiede circa un giorno per essere completata…ma l’attesa sarà degnamente ricompensata!
Ingredienti

Per il primo impasto:

  • 200g di farina tipo 1
  • 14g di lievito madre in polvere
  • 10g di malto di mais (o di riso)
  • acqua tiepida q.b.

Per il secondo impasto:

  • 500g di farina tipo 1
  • 36g di lievito madre in polvere
  • 110g di malto di mais (o di riso)
  • 60g di olio di mais
  • 1 pizzico di sale
  • scorza di una arancia
  • acqua tiepida q.b.
  • 200g di gocce di cioccolato

Per la copertura di crumble:

  • 50g di malto di mais (o di riso)
  • 3 cucchiai di mandorle a lamelle
  • 3 cucchiai di pistacchi tritati
  • 20g di olio di mais
  • 40g di farina tipo 1
Procedimento
  1. Il primo passo consiste nel ricordarsi di mettere in frigorifero le gocce di cioccolato il giorno prima della preparazione della ricetta. In alternativa si possono anche congelare solo qualche ora prima, l’importante è che siano ben fredde nel momento in cui vengono aggiunte all’impasto per evitare che si sciolgano eccessivamente.
  2. Procedere con il primo impasto. Mettere in una ciotola la farina, il lievito madre in polvere, il malto di mais. Impastare con acqua tiepida quanto basta per ottenere un panetto morbido ed omogeneo.
  3. Lasciar lievitare il primo impasto nella sua ciotola coperta con un canovaccio per 3-4 ore a temperatura ambiente, oppure per 10-12 ore in frigorifero più un paio di ore a temperatura ambiente. Questa seconda soluzione permette di spezzare la preparazione in due giorni (ad esempio primo impasto la sera prima, secondo impasto e cottura delle colombe nel primo pomeriggio del giorno dopo).
  4. Trascorso il tempo di lievitazione del primo impasto, procedere con il secondo impasto mettendo in una ciotola grande la farina ed il lievito madre in polvere.
  5. Formare un cratere al centro della farina e aggiungervi al centro il malto, l’olio, un pizzico di sale, la scorza grattugiata di una arancia ed il primo impasto lievitato.
  6. Impastare il tutto con acqua tiepida quanto basta per ottenere un impasto liscio e soffice, leggermente appiccicoso.
  7. Verso la fine della lavorazione dell’impasto aggiungere gradatamente le gocce di cioccolato ben fredde e impastare velocemente per distribuirle nell’impasto senza scioglierle.
  8. Dividere l’impasto in due parti uguali e mettere ciascuna parte in uno stampo da colomba da 500g.
  9. Lasciar lievitare le colombe in luogo caldo ed al riparo da correnti (ad esempio all’interno del forno spento) fino al loro raddoppio (3-4 ore).
  10. Trascorso il tempo di lievitazione estrarre le colombe dal forno spento e accenderlo a 160°C. Mettere un pentolino di coccio riempito di acqua sul fondo: servirà a rendere umido l’ambiente di cottura e a ottenere un risultato perfettamente soffice.
  11. Preparate il crumble mescolando in una ciotola la farina, le mandorle, i pistacchi. Unite l’olio e il malto e “sfarinate” il tutto tra le dita per ottenere un composto formato da grosse briciole.
  12. Fate cadere con delicatezza il crumble sulla superficie delle colombe, sbriciolandolo molto finemente con le dita.
  13. Infornate le colombe a metà altezza e lasciatele cuocere per 40 minuti.
  14. Una volta pronte le colombe vanno sfornate e lasciate raffreddare completamente su una gratella per dolci (meglio ancora appese a testa in giù), prima di essere gustate.
 
Note
Il malto di mais o di riso può essere sostituito con zucchero grezzo di canna, tenendo a mente che 100g di malto vanno sostituiti con 80g di zucchero.
 
Le colombe si conservano e rimangono soffici per 7-10 giorni se riposte, dopo il completo raffreddamento, in un sacchetto di plastica per alimenti ben chiuso.

 

Con questa ricetta partecipo al contest “Sapori di Pasqua e colori di primavera”  del blog Dolcemente Inventando

Vi ricordo infine che trovate le RicetteVegolose anche su Facebook, Instagram, Bloglovin’Google+.
A presto!
Alice

english 

The colomba cake is a typical Italian Easter treat. This is a vegan, healthy version with its dough enriched with dark chocolate chips and a topping made with almonds and pistachios.

Giving up the traditional ingredients like refined flour, butter and eggs does not mean giving up the joy of satisfying your taste: I baked two cakes this afternoon and tonight half has already gone (we are two at home and I still have to taste them)!

Whoever and wherever you will spend the Easter holidays, I wish you will spend happy and cheerful days.

Chocolate and pistachio almond crumble colomba cake
 
Yields two 500g cakes.
Consider that it takes at least one day before you can complete the recipe, but I can assure you it’s worth the wait!
 
For the first dough
  1. 200g type 1 flour
  2. 14g sourdough yeast powder
  3. 10g corn or rice malt syrup
  4. warm water q.s.
For the second dough
  1. 500g type 1 flour
  2. 36g sourdough yeast powder
  3. 110g corn or rice malt syrup
  4. 60g corn oil
  5. 1 pinch of salt
  6. zest of one orange
  7. warm water q.s.
  8. 200g dark chocolate chips
For the glaze
  1. 50g corn or rice malt syrup
  2. 5 tablespoons raw sliced almonds
  3. 20g corn oil
  4. 40g whole wheat pastry flour
Instructions
  1. The first step is to remember to put in the refrigerator the chocolate chips the day before you start with this recipe. Alternatively you can also freeze them only a few hours before, so that they are cool enough to avoid melting when added to the cake dough.
  2. Proceed with the first dough. Place in a bowl the flour, sourdough yeast powder, malt. Knead adding enough warm water to get a soft and smooth dough.
  3. Let the first dough rise in its bowl covered with a cloth for 3 to 4 hours at room temperature, or for 10 hours in the refrigerator and two hours more at room temperature. This second solution allows to break the preparation in two days.
  4. After the first dough has rise proceed with the second dough. First of all put in a large bowl the flour and yeast powder.
  5. Form a crater in the center of the flour and add in its center the malt, oil, a pinch of salt, grated zest of one orange and the first leavened dough.
  6. Knead adding warm water little by little until you get a smooth, soft, slightly sticky dough.
  7. Towards the end of kneading the dough gradually add the chocolate chips and knead quickly to distribute them without melting.
  8. Divide the dough into two equal parts and put each part in a 500g cake mold.
  9. Let the colomba cakes rise in a warm place (e.g. inside the oven turned off) until they double (3 to 4 hours).
  10. After rising time take the colomba cakes out from the oven and turn it on at 320°F. Put a small pot filled with water on the bottom of the oven – it will help to keep the baking environment moist enough to achieve a perfectly soft result.
  11. Prepare the crumble: mix in a bowl the flour, almonds, pistachios. Add the oil and malt and rub everything between your fingers to obtain a large crumbs compound.
  12. Drop gently the crumble on the cakes surface then bake them for 40 minutes.
  13. Let the cakes cool completely on a wire rack before tasting (if you can let them hanging upside down it’s even better).
Notes
  1. Type 1 flour is an Italian soft wheat flour. It’s darker, coarser and less refined than regular white pastry flour. You can substitute it by using whole manitoba or spelt flour.
  2. You can also use cane sugar instead of malt syrup, if you prefer; just consider you have to use 80g of sugar for every 100g malt syrup.
  3. The cakes keep well up to 10 days if stored in a plastic food bag.

I remember you can follow my recipes also on Facebook, Instagram, Bloglovin’ and Google+!
See you soon,
Alice

20 Comments

  • Stupenda! Una colomba naturale meravigliosa! Questo è una ricetta da salvare assolutamente e replicare. Se ce la faccio domani mi metto in cucina!
    Un abbraccio

    • 3 anni ago

      Grazie Angiola, sono felice che la mia colomba naturale ti piaccia 🙂 Se la provi fammi sapere 😉 Un abbraccio, buona Pasqua :*

  • 3 anni ago

    Wow Alice complimenti! Meravigliosa, se non lavorassi a Pasqua mi sarei già messa all’opera con una versione GF! ^_^ Che bontà! Quant’è vero che si dovrebbe veramente capire e imparare che, in maniera molto semplice, si possono cucinare e possiamo gustare piatti deliziosi, senza usare burro o altri alimenti di origine animale.
    Buona Pasqua!

    • 3 anni ago

      Ciao Laura grazie mille! Sono felice che ti piaccia la mia colomba e la mia filosofia alimentare 😉 Buona Pasqua anche a te, a presto!

  • 3 anni ago

    alice, ti sei superata! una ricetta coi fiocchi. ti faccio tanti auguri. ormai è tardi per provare la tua ricetta, la faró l’ anno prossimo. un bacione

    • 3 anni ago

      Grazie Valentina…i tuoi complimenti mi fanno onore 🙂 Avrei voluto pubblicare la ricetta qualche giorno prima, ma purtroppo non ci sono riuscita 🙁 Un bacione grande anche a te :*

  • 3 anni ago

    Mitica Alice!! E’ meravigliosa questa colomba!! Io sono di quelle che ha saltato i dolci pasquali!! Bravissima e tanti auguri!!

    • 3 anni ago

      Silvia cara grazie 🙂 Io ho saltato l’anno scorso, quest’anno ho avuto un periodo pasquale un pochino più tranquillo e quindi ho voluto cimentarmi 🙂 tanti auguri anche a te :*

  • 3 anni ago

    Buona Pasqua tesoro mio, anche se il mio cuore è molto triste non potevo non passare a lasciarti un mio pensiero <3
    Ti auguro di trascorrere una serena Pasqua circondata dalle persone che ami..non dare mai niente x scontato e approfitta della loro presenza..la vita è imprevedibile.

    • 3 anni ago

      Consuelo cara Buona Pasqua anche a te :* capisco molto bene il tuo stato d’animo, purtroppo…ti abbraccio forte!

  • e’ meravigliosa! cavoli che rivisitazione super hai fatto! sei geniale e bravissima! <3

  • 3 anni ago

    Mi accodo ai complimenti, Ali. Ha un aspetto favoloso e dalla foto si vede benissimo quanto sia soffice. io quest’anno niente colombe. Sarà per la pasqua 2016! 😉
    Baci

    • 3 anni ago

      Valentina cara, grazie troppo gentile…io avevo saltato l’anno scorso coi dolci pasquali per mancanza di tempo, quest’anno ho voluto rimediare 😉 Un abbraccio!

  • ciao Alice, grazie per questa bella ricetta e complimenti!
    Un abbraccio!

    • 3 anni ago

      Ciao Alessandra, prego è stato un piacere 😉 buona giornata un abbraccio anche a te!

  • 6 mesi ago

    Non sono vegana ma questo non mi impedisce – anzi, tutt’altro – di apprezzare la capacità di riuscire a rielaborare una ricetta secondo certi principi ottenendone un prodotto ottimo. I miei complimenti e confesso mi hai fatto venire voglia di provarla. Fra l’altro sono approdata qui dai menu di Pasqua 2017. Brava davvero!

    • 6 mesi ago

      Carissima, le tue parole mi fanno molto piacere! Le mie ricette si rivolgono non solo a vegani, ma anche a chi deve evitare certi alimenti per intolleranze, a chi a tavola vuole scegliere alternative sane e non per ultimi ai curiosi di sperimentare un nuovo tipo di cucina che sostituisce qualche eccesso della tradizione con ingredienti e procedimenti più sani e sostenibili. Sono quindi molto felice di aver colpito il tuo interesse e ti svelo in anteprima che prestissimo pubblicherò un’altra ricetta di colomba… davvero speciale! Fermo restando che questa qui già è ottima 🙂 A presto buona giornata!

Rispondi

CONSIGLIA Torta di mais
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: