Biscotti di ricotta e avena al sale rosa | Oat ricotta digestive cookies

biscotti ricotta avena digestive oat cookies

 

Scroll down for English version

Se c’è una cosa che adoro preparare, e mangiare, sono i biscotti!

Come insegna anche la mia cara amica Manuela, cosa c’è di meglio come antidoto ad una settimana lavorativa davvero tosta, che prendersi un pochino di relax per impastare, e sfornare poi piccole bontà che delizieranno il weekend e le giornate successive?

Ho rimandato la prova dei biscotti di Manuela (ma di poco), presa dalla voglia di sgranocchiare un tipo tra i miei biscotti preferiti, ovvero i biscotti rotondi all’avena…tipici biscotti inglesi, proposti commercialmente in vari gusti da quello classico, a quello arricchito di frutta secca o cioccolato…il loro nome, “digestive”, pare sia legato al fatto che vengono preparati con l’aggiunta di bicarbonato di sodio, ingrediente noto per essere di aiuto alla digestione.

Che anche i biscotti abbiano questa proprietà è una questione che mi lascia un po’ perplessa 😀 Ma è nota a tutti la loro bontà e la loro versatilità…sono perfetti a colazione, magari spalmati con un velo di miele o marmellata, gustosi per accompagnare il tè pomeridiano e per preparare la base di gustosi dolci.

La versione che vi propongo l’ho elaborata prendendo ispirazione da varie ricette; la mia modifica sostanziale consiste nel sostituire l’importante quantità di burro con un ingrediente più sano e leggero, la ricotta.

Il risultato?

biscotti ricotta avena digestive oat cookies

Biscotti leggeri, fragranti, dolci al punto giusto e con quel leggero retrogusto “salino” che rievoca perfettamente gli originali. Non aspettatevi biscotti propriamente “frolli” perché i grassi sono piuttosto ridotti, ma vi assicuro che non sono affatto “gommosi”, anzi, sono belli fragranti, purché abbiate l’accortezza di cuocerli e conservarli come vi svelo nel seguito…;)

Biscotti di ricotta e avena al sale rosa
 
Autore:
Tipologia: Biscotti
Cucina: Vegetariana, Vegan
Porzioni: 30-35 biscotti
Ingredienti
  • 150g di fiocchi di avena
  • 150g di farina integrale
  • 75g di zucchero integrale di canna
  • 200g di ricotta
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci vanigliato
  • 1 pizzico di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino scarso di sale rosa dell'Himalaya
  • acqua fredda q.b.
Procedimento
  1. Mettete nel mixer lo zucchero, il sale e i fiocchi di avena. Tritate fino ad ottenere una farina grossolana.
  2. Versate il tutto in una ciotola e aggiungete la farina integrale e il lievito. Aggiungete la ricotta e impastate con le punte delle dita per amalgamare tutta la ricotta agli ingredienti secchi, formando un composto omogeneo e "sabbioso". Impastate le briciole ottenute con l'aggiunta di poca acqua fredda, quanto basta per formare una palla compatta.
  3. Dividete l'impasto ottenuto a metà e formate due cilindri del diametro di circa 4-5 cm (a seconda di quanto volete che siano grandi i biscotti). Mettete i cilindri di impasto a riposare in frigorifero per almeno un'ora.
  4. Trascorso il riposo accendete il forno a 180°C e ricoprite la placca del forno con della carta forno.
  5. Prendete i cilindri di impasto dal frigorifero e tagliateli a fettine spesse circa mezzo centimetro; mettete i biscotti così ottenuti sulla placca ricoperta di carta forno, distanziandoli leggermente.
  6. Infornate i biscotti e lasciateli cuocere per 12 minuti.
  7. Spegnete il forno, aprite lo sportello per fare uscire il vapore creatosi e richiudetelo. Lasciate i biscotti nel forno spento fino a quando sarà raffreddato; così i biscotti finiranno di cuocersi diventando dorati e fragranti.
Note
Per quanto riguarda la ricotta, potete usarla sia vaccina che di soia, così i vostri biscotti saranno adatti anche per gli amici vegan. In alternativa si può usare anche del tofu frullato con poca acqua o latte di soia.

Conservate i biscotti in un barattolo di latta o di vetro, foderati con carta da cucina, così non diventeranno "mosci", ma manterranno la loro fragranza per diversi giorni.

Per una versione ancor più golosa, unite all'impasto delle gocce di cioccolato, oppure passate i biscotti, cotti e raffreddati, nel cioccolato fuso...e avrete dei golosi "chocolate digestive" 😉

 Con questa ricetta partecipo al contest di Vera “Amo i biscotti” del blog La Pasta Risottata

Vi ricordo che le RicetteVegolose sono anche su  Facebook, Instagram, Bloglovin’ e Google+.
A presto :)Alice

english

I love preparing cookies, and eating them even more! I find so much relax and confort in mixing ingredients, kneading and then enjoy my own made little treats 🙂

To recover from a really busy week at work, I prepared this lighter and healthier version of the most famous English oat cookies, digestives.

The peculiarity of this recipe is in its low fat content, in fact I tried to substitute butter for ricotta cheese.

These ricotta oat digestives are light, fragrant, sweet and slighly salty as the original digestives are. Despite their low fat content, these cookies aren’t gummy at all, you just have to cook and store them as I suggest you below…;)

Oat ricotta digestive cookies
Yields about 30 cookies.
Write a review
Print
Ingredients
  1. 150g rolled oats
  2. 150g whole wheat flour
  3. 75g cane sugar
  4. 200g ricotta cheese
  5. 1 teaspoon vanilla flavored baking powder (or baking powder plus vanilla flavoring)
  6. 1 pinch of baking soda
  7. 1 teaspoon Himalayan pink salt
  8. cold water
Instructions
  1. Blend sugar, salt and oatmeal in a mixer until you have a coarse flour.
  2. Pour that into a bowl and add the whole wheat flour and baking powder. Add the ricotta and knead with your fingertips to mix all the ricotta into the dry ingredients; you have to form a "sandy", homogeneous mixture. Knead the crumbs such obtained adding a little cold water as enough to compact them into a dough ball.
  3. Divide the dough in half and form two cylinders about 4 or 5 cm wide (depending on how you want the cookies to be wide). Put the dough cylinders in the fridge and let them rest for at least one hour.
  4. After that turn on the oven at 180°C (356°F) and cover a large baking tray with baking paper.
  5. Take the dough cylinders out from the fridge and cut them into half a centimeter thick slices.
  6. Put the cookies such obtained on the paper covered baking tray, spacing them slightly.
  7. Bake the cookies for 12 minutes, then turn off the oven, open the door to let the steam go out and close the oven door again. Let the cookies rest in the oven until it has cooled down completely. This way the cookies will get perfectly golden and fragrant.
Notes
  1. You can use either regular or soy ricotta cheese, so that your cookies will also be suitable for vegan or milk intolerant friends. Alternatively you can also use natural tofu, blended with a little water or soy milk.
  2. Store the cookies in a tin or glass jar lined with paper towels, so that they will keep fragrant for several days.
  3. Add a handful chocolate chips, or dip the biscuits, baked and cooled, in melted chocolate...and you'll have some delicious "chocolate digestive";)
RicetteVegolose http://www.ricettevegolose.ifood.it/
I remember you can follow my recipes also on  Facebook, Instagram, Bloglovin’ e Google+.
See you next recipe 😉
Alice

20 Comments

  • 3 anni ago

    Ma sono bellissimii!! Sono anch’io in un periodo di biscottite acuta, e infatti, se per l’appunto avevo proprio fatto la ricotta di soia ieri, ho anchre fatto dei biscotti nuovi.. quindi credo che a sto giro me la mangerò così (tra l’altro, consigli su come si mangia la ricotta, che io non mi ricordo più?! :’D)
    Comunque prima o poi li provo sicuro, i digestive mi piacciono un sacco, anche se quelli all’avena “originali” non so se li ho mai assaggiati.. questi all’aspetto ricordano tantissimo l’immagine che ricordo sul pacchetto 🙂
    un abbraccio Alice!

    • 3 anni ago

      Carissima Lucrezia 🙂 E’ un immenso piacere leggerti! Ti ringrazio tanto per i complimenti e passo prestissimo da te per i consigli su come mangiare la ricotta 😉 Un abbraccio anche a te!

  • 3 anni ago

    La vista di questi biscotti mi ha fatto venire l’acquolina..devono essere divini!!!
    Complimenti cara e felice serata <3

    • 3 anni ago

      Devo ammettere che è stato un esperimento ben riuscito, il sapore è proprio quello dei biscotti originali ^_^ Grazie mille, un bacione e felice serata e settimana a te 🙂

  • 3 anni ago

    Infatti è quello che ho fatto Venerdì sera appena tornata a casa dal lavoro!! Biscotti!!
    E la prossima volta provo questi che mi sembrano proprio deliziosi!!
    Brava!!

    • 3 anni ago

      Evviva la biscotto-terapia 😀 Grazie cara, a presto!

  • 3 anni ago

    Ho tutto Alice. Questi sono miei!!! Ti nomino la più efficace fonte di ispirazione 😀
    Sei meravigliosamente magica, Alice. Un bacione.

    • 3 anni ago

      Dolce Erica, quale onore 🙂 Ti abbraccio forte, e ti vengo a trovare presto tra i tuoi post 😉

      • 3 anni ago

        Impasto a riposo in frigorifero ^_^ Devono essere deliziosissimi! Non vedo l’ora di cuocerli.
        Grazie Ali, un bacione.

        • 3 anni ago

          E di cosa tesoro <3 poi fammi sapere come sono venuti :*

  • 3 anni ago

    Allora,allora,allora…aspetta che devo riprendermi perché…1º adoro i digestive 2º questa versione “allegerita! mi sembra fantastica 3º le foto parlano da sole 4º li vorrei qui e adesso 😉 Beh…che dire:complimentissimi!! Mi piace da pazzi questa ricetta che sicuramente riprodurró!!
    Grazie per partecipare al mio contest con questa meraviglia e grazie per “scovarmi”! Mi aggiungo ai tuoi followers e ti aggiungo alla lista dei partecipanti:
    Un vero piacere conoscerti!
    Un abbraccio
    Vera

    • 3 anni ago

      Carissima Vera, come ti ho già detto con l’argomento del contest mi hai catturata in pieno 🙂 Sono proprio contenta che la ricetta ti piaccia, e mi farà molto piacere se la proverai! D’ora in poi ti seguirò anche io con piacere, intanto grazie per la gentile visita e a presto!

  • Mari
    3 anni ago

    L’aspetto fragrante e’ golosissimo. Sono perfetti per il te’ del pomeriggio! 😉

    • 3 anni ago

      Descritti perfettamente 🙂 Grazie cara Mari :*

  • bellissima ricetta Alice! ho letto bene bene i tuoi consigli per la conservazione e adesso nonmi resta che perovare anche perchè io amo la ricotta nei dolci e una volta avevo prvato a fare die biscotti senza burro appunto sostituendolo con la ricotta, ma non mi sono venuti friabili per niente. Quindi segno immediatamente la tua versione e ti riaggiorno quanto prima! Grazie cara, sei sempre interessantissima da leggere! 🙂

    • 3 anni ago

      Dolcissima Elena, grazie 🙂 Spero ti piaceranno e anzi, se ti sorgeranno idee per migliorarli, sono ben accette ! Il piacere nella lettura è reciproco 😉 un abbraccio!

  • Questi sono in assoluto il genere di biscotti che preferisco. Belli rustici e con quei piccoli pezzetti croccanti che senti sotto i denti…
    Sento che sto per entrare anche nel periodo biscotti 🙂 dopo essere entrata in quello della pasticceria naturale. Visto che sono proprio nel “trip” e sto cercando di utilizzare al minimo storico lo zucchero, secondo te, con le dovute modifiche, posso sostituirlo con malto d’orzo o di riso? Essendo più acquoso, naturalmente bisognerà rivedere anche le proporzioni di liquido nella ricetta, ma, vista la tua esperienza, mi sai dire se secondo te è fattibile?
    Un abbraccio e grazie!

    • 3 anni ago

      Carissima! Penso proprio che si possa sostituire benissimo lo zucchero di canna con il malto. Anche io lo zucchero lo uso pochissimo, e solo integrale…diciamo che in questi biscotti l’ho messo perchè è una delle sue caratteristiche.
      Se vuoi provare la sostituzione, io metterei il malto di orzo, circa 100g, e non aggiungerei acqua. Impasti tutto e poi aggiungi acqua solo se necessario. Se provi fammi sapere 😉 un abbraccio!

  • 3 anni ago

    Golosamente irresistibili!!!!! riesco benissimo ad immaginarmi l’armoma e la fragranza di questi biscotti, con la ricotta di soia saranno perfetti anche per me 🙂

    • 3 anni ago

      Grazie per i complimenti cara Felicia! Anche con il tofu penso vengano bene, l’importante è farli seccare con cura altrimenti rimangono troppo morbidi 😉 Buona domenica a presto!

Rispondi

CONSIGLIA Torta di mais
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: