Fette biscottate frutta e spezie |Fruits & spices rusks

fette biscottate integrali whole rusks

Scroll down for English version

 

Italy-flag-45

E’ ormai risaputo che nell’ottica di una sana alimentazione la colazione è il pasto più importante della giornata! Deve darci la giusta carica per affrontare i vari impegni…ma non solo: deve anche offrirci quel gusto che ci fa alzare di buon umore, al pensiero di un pasto goloso e nutriente…solo così ogni giornata può veramente iniziare col piede giusto 😉

Per questo amo preparare personalmente ciò che mangio a colazione, variando la preparazione in base al mio mood…sono una di quelle persone che ha bisogno di partire con qualcosa di dolce, quindi in genere alterno la voglia di muffin, torte e biscotti a quella di cose più semplici come un fresco yogurt, frutta e pane e marmellata.

La mia creatività e voglia di sperimentare ricette e sapori mi porta, anche nel caso delle preparazioni più semplici, a preparare ricette spesso originali, combinando ingredienti semplici e sani come mia abitudine…è proprio il caso di queste fette biscottate!

Sono ricche, energetiche, dolci al punto giusto…nel seguito ciò che ho usato per prepararle!

Fette biscottate frutta e spezie
 
Per circa 30 fette biscottate
Autore:
Tipologia: Vegan
Ingredienti
  • 300 ml di latte (io ho usato latte di soia naturale)
  • mezzo cucchiaino di curcuma
  • mezzo cucchiaino di cannella
  • 200g di farina integrale
  • 200g di farina di farro
  • 50g di lievito madre in polvere
  • 50g di zucchero integrale di canna
  • mezzo cucchiaino di sale
  • 100g di mix di frutta secca al naturale (con noci, nocciole, uvetta e bacche di goji)
  • 6 cucchiai di olio evo
Procedimento
  1. Intiepidite il latte, scioglietevi la curcuma e la cannella e aggiungeteci anche l'olio. Mettete nella ciotola della planetaria (o su un tagliere se impasterete a mano) le farine, miscelate con il lievito madre in polvere. Aggiungete anche lo zucchero ed il sale ed iniziate ad impastare, aggiungendo gli ingredienti liquidi miscelati in precedenza, poco per volta. Quando l'impasto è quasi ben amalgamato aggiungete anche il mix di frutta secca e continuate ad impastare fino a ottenere una palla liscia e morbida. Mettete l'impasto a lievitare coperto, in luogo caldo, fino al raddoppio (in estate bastano un paio di ore).
  2. Riprendete l'impasto lievitato, lavoratelo leggermente con le mani per sgonfiarlo e compattarlo e dividetelo in due parti uguali. A questo punto potete formare due filoni e metterli sulla placca del forno coperta con carta forno, oppure potete metterli in due stampi da plum cake. Lasciate lievitare nuovamente i filoni per una mezz'oretta.
  3. Accendete il forno a 160°C e inserite all'interno, sul fondo, un pentolino pieno di acqua (farà in modo che in cottura i pani non si asciugheranno troppo). Quando il forno è arrivato in temperatura infornate i filoni e lasciateli cuocere per 45-50 minuti, fino a che la superficie è leggermente dorata. Sfornate i pani e lasciateli raffreddare almeno mezza giornata, avvolti in un canovaccio da cucina per trattenerne l'umidità.
  4. Trascorso il riposo affettate i filoni in fette spesse 3-4 mm; disponetele sulla placca del forno e fatele tostare alla temperatura di 150°C per 15-20 minuti. Lasciate raffreddare le fette nel forno spento con lo sportello leggermente aperto, per farle asciugare perfettamente.
  5. Una volta raffreddate riponete le fette in un contenitore ermetico, di latta o anche di vetro, e conservatele ben chiuse; si manterranno fragranti molto a lungo, tranquillamente fino ad un paio di settimane.
Note
Per quanto riguarda il lievito, io purtroppo ultimamente non riesco a mantenere del lievito madre fresco per cui mi affido spesso a quello essiccato, che acquisto nei negozi di alimentazione biologica; per chi avesse a disposizione del lievito madre fresco, la quantità necessaria per questa ricetta è di 120g.

Le farine possono essere sostituite a parità di peso con quelle preferite; tenete conto che se aumenterete la percentuale di farine integrali (in questo caso io ne ho usata al 50%), otterrete un prodotto finale più compatto e quindi delle fette biscottate meno leggere.

Infine una piccola parentesi sullo zucchero: io ho usato zucchero di canna integrale perché non uso zucchero bianco, alimento affatto nutriente e salutare; in questa ricetta la motivazione è anche aromatica, insieme alle spezie ed alla frutta secca lo zucchero integrale conferisce a queste fette un sapore ed un profumo unici.
Il motivo per cui vi consiglio di non sostituirlo pertanto è doppio 😉

Con questa ricetta partecipo al contest “Un anno di colazioni: Pane Dolce e Fette Biscottate” di Letizia in Cucina in collaborazione con FIMOra

Vi ricordo che potete seguire le mie ricette anche sui social:  Facebook, Instagram, Bloglovin’ e Google+.
Alla prossima ricetta!
Alice

United-Kingdom-flag-45

In a healthy eating lifestyle, breakfast is the most important meal of the day…it should give us the right energy to deal with our to-do list, and it must also offer the taste that makes us get up in a good mood, thinking about a delicious and nutritious meal!

I think this is the only way to make every day start as better as possible 😉

I like starting everyday with something sweet and homemade, using simple, whole nutritious ingredients…these rusks are a good idea for those who love healthy and yummy meals like me! Here’s what you need to prepare them!

Fruit and spices rusks
Makes about 30 rusks.
Write a review
Print
Ingredients
  1. 300 ml milk (I used natural soy milk)
  2. half  teaspoon turmeric
  3. half teaspoon cinnamon
  4. 200g wholemeal flour
  5. 200g spelt flour
  6. 50g of sourdough powder
  7. 50g brown cane sugar
  8. half teaspoon salt
  9. 100g dried fruits mix (with walnuts, hazelnuts, raisins and goji berries)
  10. 6 tablespoons extra virgin olive oil
Instructions
  1. Melt turmeric and cinnamon in warmed milk; also add in the oil. Place flours and yeast powder in the bowl of a planetary (or on a board if you prefer kneading by hands).
  2. Add the sugar and salt and start kneading, adding liquid ingredients mixed before little by little. When the mixture is well blended, add the dried fruits mix and continue to knead until a smooth and soft ball forms. Let it rise covered in a warm place until doubled (in summer a couple of hours will be enough).
  3. Take back the leavened dough, knead lightly with your hands to compact it and deflate it and divide it into two equal parts. At this point you can form two loaves and place them on a baking tray covered with parchment paper, or you can put it in two plum cake tins. Let the loaves rise again for half an hour.
  4. Preheat the oven to 160°C (320°F) and place a small pan filled with water on the bottom of it (so the bread won't dry too much). When the oven has come to temperature bake the loaves and cook for 45 to 50 minutes, until the surface is lightly browned. Remove from the oven and let the loaves cool for at least half a day, wrapped in a kitchen towel to retain their moisture.
  5. Cut ​​loaves into 3-4 mm thick slices; arrange them on a baking tray and toast them in the oven at 150°C (300°F) for 15 to 20 minutes. Let the slices cool in the oven with the door slightly open, to allow them dry completely.
  6. When the slices cooled down, store them in an airtight container, a tin or glass jar, and keep them tightly closed; they will keep fragrant for a long time, a couple of weeks at least.
Notes
  1. You can substitute sourdough power with 120g fresh sourdough, or regular brewer's yeast.
  2. You can also replace the flours I used with equal weight of those you prefer; keep in mind that if you increase the percentage of whole grain flours (in this case I've used it to 50%), you will get a more compact bread and therefore less light rusks.
  3. I used brown sugar as I never use white sugar, because it's unhealthy and nutritiously poor; in this recipe it also gives a unique flavor, along with the spices and dried fruit so I suggest not to replace it.
RicetteVegolose http://www.ricettevegolose.ifood.it/

I remind you can follow me also on  Facebook, Instagram, Bloglovin’ and Google+.
See you next recipe 😉
Alice

12 Comments

  • MARI
    3 anni ago

    Davvero ideali per iniziare bene la giornata: croccanti e speziate! 🙂

    • 3 anni ago

      Sarà che io amo tanto le spezie…che solo annusarle mi risveglia i sensi, al mattino a volte un pò annebbiati 😀

  • 3 anni ago

    Meravigliose! Voglio assolutamente provare a fare la tua ricetta! Ci pensavo proprio l’altro giorno mentre mangiavo una schifosissima fetta biscottata del supermercato!

    • 3 anni ago

      Grazie, sono proprio contenta che ti piaccia la mia ricetta! Poi fammi sapere se ti sono piaciute 😀 Grazie per la visita, un bacione!

  • io osno una colazione dipendente! potrei vivere di solo colazione sai da tanto la faccio abbondante!!! infatti mi alzo sempre mezz’ora prima apposta per godermi la colazione lunga e ricca e serena! la caric che proponi oggi con qst fette è delizosa! da provare assolutamente! ma per davvero! 🙂

    • 3 anni ago

      Allora siamo in due! Non posso proprio fare a meno della colazione e devo sempre contenermi perché ho un grandissimo appetito appena sveglia 😀 Grazie per i complimenti, un abbraccio!

  • 3 anni ago

    Adoro far colazione…. mi piace cambiare e lasciarmi trasportare dalle voglie del momento, non la pianifico, decido al mattino. A volte è dolce, spesso è cruda mentre altre mattina mi viene voglia di avanzi!!!! ed ecco che apro il frigorifero e termino la cena….. Le tue fette biscottate sono assolutamente perfette per soddisfare la voglia di dolce e sano… bellissime e invitanti 🙂

    • 3 anni ago

      Io invece senza dolce non parto…ma amo le cose naturalmente dolci quindi dolci sani con poco o niente di zucchero integrale, malto o meglio ancora frutta…e anche tu mi hai ispirata tante volte in questo senso 🙂

  • 3 anni ago

    Ma che meraviglia sono Alice!?! Io adoro le fette biscottate e mi fanno impazzire quelle alle nocciole del macrobiotico… Le hai mai provate?? Io ho provato a farle ma erano venute un po’ secche, ci riproverò sicuramente magari guardando anche la tua ricetta 🙂 Sei sempre bravissima, complimenti!
    Un bacione e a presto
    Federica 🙂

    • 3 anni ago

      Grazie Fede 🙂 Io non ho provato quelle alle nocciole del macrobiotico, ma quelle all’uvetta e sono divine…volevo fare qualcosa di simile e più fantasioso e devo dire di esserci riuscita 😉 Grazie mille, a presto e un bacione anche a te!

  • LA LUNA NERA
    3 anni ago

    scopro il tuo blog solo oggi e vedo molte cose interessanti: lo studierò con cura al più presto per provare qualche tua ricetta! per facilitare la gestione del lievito madre (che spesso può essere impegnativa) io ho provato il metodo “legato” e funziona benissimo! raddoppia abbondantemente li intervalli fra un rinfresco e l’altro ma rimane ugualmente molto vitale. io l’ho usato per fare il pane dopo 10 dall’ultimo rinfresco e il risultato è stato eccellente! io ho seguito le istruzioni da qui:
    http://blog.giallozafferano.it/fablesucre/lievito-madre/
    Ciao!

    • 3 anni ago

      Ciao! Sono felice che il mio blog possa esserti di ispirazione, poi se ti va fammi sapere le tue opinioni sulle ricette che proverai, mi fa molto piacere 🙂 Non ho mai sentito parlare di questo metodo “legato”…devo andare subito a curiosare! Grazie a te per l’interessantissimo spunto sul lievito madre e…spero a presto! 🙂

Rispondi

CONSIGLIA Torta di mais
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: